Partecipazione agli eventi, regole di comportamento

Comunicando la mia partecipazione agli eventi organizzati da iya Jasmina Audič – Awódiran Gbénga all’indirizzo awodiran@gmail.com oppure al numero di telefono +386 41 810221, accetto le regole di comportamento in vigore nel tempio* e in vigore durante l’evento spirituale e acconsento volontariamente al trattamento dei dati personali da parte di Jasmina Audič, in veste di gestore dei dati personali riportati sopra, per la redazione dell’elenco dei partecipanti all’evento; acconsento inoltre di essere contattato/a tramite posta elettronica o telefono in riferimento allo svolgimento dell’evento e sul suo programma, per la verifica del mio gradimento dell’evento e di essere contattato/a per qualsiasi materiale relativo alla tutela dei dati personali. Confermo di essere a conoscenza dei miei diritti relativi alla trasmissione dei dati personali.

* le stesse regole valgono in tutti i templi, anche quelli in natura

Regole di comportamento nei templi dove iya Jasmina Audič – Awódiran Gbénga organizza gli eventi (Egbè orisha tempio a Bizeljska vas 20°, Slovenia, Iya suru tempio a Kranj, Piazza Trg Prešernove brigade 8, Slovenia e in tutti gli altri luoghi presi in affitto o nei templi in natura).

REGOLAMENTO DI COMPORTAMENTO

Il regolamento contiene delle regole che rendono possibile lo svolgimento indisturbato dei programmi nel tempio, che si tratti degli ossè, dei festival o dei sara.
Probabilmente il regolamento introduce delle limitazioni alle abitudini personali, ma non è possibile evitarlo. La convivenza di un numero elevato di persone diverse in uno spazio limitato richiede un certo ordine. Il rispetto delle regole e degli accordi contribuisce ad un migliore benessere di tutti. Ma dobbiamo renderci conto che il tempio è anche un luogo dove si accumulano le energie e che in alcune persone si possono sprigionare determinati processi o reazioni. Pertanto siete pregati di prepararvi in anticipo e di arrivare agli incontri preparati nel modo migliore possibile per poter elaborare lo stress e le difficoltà quotidiane con l’aiuto delle energie invocate e non nei rapporti interpersonali che possono portare a malintesi. 

Ifà dice: ”Se vuoi risolvere una difficoltà, occupatene da solo, se non la vuoi risolvere, la racconti agli altri.” 

Regole per i partecipanti:

– vi chiediamo di arrivare puntuali agli eventi poiché in questo modo permettete anche agli organizzatori di partecipare e divertirsi all’evento
– vi chiediamo di lasciare i bagni puliti dopo averli utilizzati; la carta igienica e gli assorbenti igienici vanno gettati nel cestino dei rifiuti.
– NON è permesso fumare.
– Durante gli eventi vi chiediamo di tenere e mantenere l’ordine nel tempio e di differenziare i rifiuti: quelli umidi vanno buttati nell’apposito secchio, la plastica invece va raccolta nei sacchi appositi per agevolare l’asporto a chi ha preparato in anticipo tutto il necessario per voi e che dovrà mettere tutto in ordine dopo che voi sarete già sulla via del ritorno a casa. 

Il sara (il sara è un rituale che dovremmo fare tutti assieme, come anche gli altri rituali durante l’evento) è una generosità spirituale, dove ognuno si impegna nel modo migliore possibile, ma non tutti siamo dei cuochi professionisti. La varietà di cibo offerto è elevata, pertanto sicuramente si trova sempre qualcosa anche per coloro che seguono qualche dieta particolare, se non altro c’è sempre della frutta. Nel caso stiate seguendo una dieta alimentare specifica, portate il vostro cibo per poter così comunque partecipare al rituale.  

Tra di noi cerchiamo di essere tolleranti, gentili e rispettosi – sempre, specialmente quando ci troviamo in un luogo benedetto. I vari rapporti personali cominciano e finiscono davanti alla porta del tempio: nel tempio siamo neutrali, rispettosi e gentili verso tutti in modo uguale. Tutto ciò che si esprime all’interno del tempio possiede un ashè più grande, pertanto bisogna fare attenzione alle parole che si usano per parlare.

Solo in questo modo ognuno si sentirà bene e ben accolto e tornerà con piacere al tempio per stare tutti insieme.